‘RISVEGLIO DEI MOTORI’: OLTRE 40 VETTURE D’EPOCA LUNGO IL CONFINE ORIENTALE

UDINE -Il Club friulano veicoli d’epoca riapre l’attività sociale con il tradizionale raduno ‘Risveglio dei motori” che, previsto in un primo tempo per domenica 15 aprile, è stato posticipato a domenica 22 per farlo coincidere con la Festa dei fiori di Premariacco dove è prevista la partenza alle 9.30. Sono iscritte oltre 40 vetture dei collezionisti soci che percorreranno un tratto del confine orientale: Caporetto e Vipolza in Slovenia, per rientrare a Sagrado con sosta alla tenuta Castelvecchio e arrivo a San Floriano del Collio dove auto e piloti si intratterranno presso la trattoria Vogrig.
Ricco il calendario degli eventi predisposto dal presidente del Cfve Italo Zompicchiatti e dal direttivo in questo 2018 che prevede raduni sia in regione che all’estero (Austria). Tra questi spicca la classica ‘Mitiche in castello’, una passerella di eleganza di splendidi modelli di ‘vecchie signore’ dal fascino intramontabile in programma al castello di Udine il 2 giugno. Un’anteprima si avrà il 25 aprile al golf club di Fagagna.
Nel frattempo tra i soci del club crescono i giovani. Si registra, infatti, l’avvicinarsi di rappresentanti delle nuove generazioni a questa interessante forma di collezionismo che preserva e valorizza un prezioso patrimonio motoristico che tra automobili e motocicli si aggira a quasi 900 vetture di cui un buon 40% di alto o altissimo pregio. Oggi il club friulano associa oltre 550 iscritti alcuni dei quali, con vetture di assoluto valore, ottengono ottimi piazzamenti e alcune vittorie nei concorsi di eleganza in Italia e all’estero.

Al via la stagione 2018 del Club friulano veicoli d’epoca domenica 22 aprile

Raduno con percorso da Caporetto a S. Floriano del Colli

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Vai alla barra degli strumenti