Giornata mondiale del risparmio

Per celebrare la Giornata mondiale del risparmio indetta per il 31 ottobre, la Banca Popolare di Cividale ha aderito ad un’iniziativa di solidarietà molto originale: la “Banca del tempo sociale”. Pensata dalla fondazione ‘I bambini delle fate’, l’iniziativa ha lo scopo di offrire ai ragazzi con disabilità, quasi sempre soli, momenti di amicizia attraverso il tempo dedicato loro da volontari reperiti tra studenti delle scuole superiori. Ora tale ‘banca’ apre anche a Udine  dove la fondazione ha coinvolto l’associazione no-profit Hattivalab e gli studenti dell’Istituto Malignani in questo progetto di inclusione sociale che vede partner anche la Popolare di Cividale che fornisce un supporto economico al progetto.
Gli studenti che aderiscono a tale progetto dovranno fornire la loro disponibilità di tempo (due ore la settimana) e seguire un corso di formazione che fornirà loro dei crediti scolastici concessi dall’istituto di appartenenza oltre a ricevere dei buoni mensili da usufruire presso una libreria o un negozio di articoli informatici.
L’iniziativa che ha già un positivo precedente a Pordenone grazie alla collaborazione degli studenti del Liceo Grigoletti con la Fondazione Bambini e Autismo, è approdata anche a Udine e si sta diffondendo in altre province italiane. Sì è rivelata, infatti, un’esperienza altamente formativa per quanti vogliono dedicare del tempo, compagnia e amicizia a scopo sociale. La Banca del tempo, in tal modo, raccoglie queste disponibilità dei giovani e le trasforma in momenti di solidarietà in favore di ragazzi con varie disabilità.
Nel celebrare la 93^ Giornata mondiale del risparmio Civibank ha inteso valorizzare e richiamare il valore della solidarietà umana che è alla base dei principi mutualistici ispiratori della cooperazione in campo bancario che tanto merito hanno avuto per lo sviluppo economico e sociale del Paese.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Vai alla barra degli strumenti