Il 25° Friuli DOC: aspettiamo…

Via dei sapori
Via dei sapori

Via dei sapori

Via dei sapori

Via dei sapori

Via dei sapori

Via dei sapori

L’appuntamento è sul far della sera, alle ore 19.30, nel Piazzale del Castello sulla cima del colle che domina la città, da cui si gode una stupenda vista su Udine e sui colli che le fanno da corona. Qui si snoderà uno straordinario percorso gourmet in 20 tappe, animato da altrettanti chef, 22 tra vignaioli e distillatori e 16 artigiani del gusto. Titolo dell’evento è “Aspettando il 25° Friuli DOC”, dato che è stato pensato come una sorta di informale anteprima della notissima rassegna che anima Udine in settembre e che quest’anno il 12 settembre taglia il traguardo della 25°edizione.    Organizzata in collaborazione con PromoTurismoFVG e con il patrocinio del Comune di Udine, la Cena spettacolo avrà come ingredienti esclusivamente i prodotti agroalimentari tradizionali del Friuli Venezia Giulia, interpretati in maniera assolutamente personale dai 20 chef di Fvg Via dei Sapori, che prepareranno in diretta davanti al pubblico inediti piatti ad alta creatività. Accanto ad ogni chef, altrettanti vignaioli proporranno raffinati abbinamenti fra cibi e vini. In chiusura, ciascun chef presenterà la sua personalissima interpretazione del dolce estivo. Alle postazioni dei ristoranti saranno alternati banchi di raffinati artigiani del gusto. I dettagli del menu sono consultabili sul sito “Siamo veramente lieti di ospitare questo evento, che ci condurrà verso il 25esimo Friuli DOC – commenta Maurizio Franz, Assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Udine – La serata sarà fra l’altro l’occasione per rendere noti i progetti e le molte novità dell’edizione 2019 della kermesse, che si terrà dal 12 al 15 settembre, e le varie altre proposte del Comune per favorire turismo e grandi eventi”

Readers Comments (1)

  1. Preparativi per il Friuli Doc 2019. Vestiti friulano e fai le foto da Photolife Udine e se ti sposi fai il servizio fotografico da Photolife Udine avrai uno sconto per il periodo di Friuli Doc 2019.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*